Armadillo Club

– LIVE MUSIC PROMOTION –

Armadillo Club

SCARIOLANTI

Musiche Migranti del Mondo

…E’ una dura via quella che le mie mani hanno zappato
ed i miei piedi hanno viaggiato per una strada bollente e polverosa.
Noi veniamo con la polvere e ce ne andiamo con il vento…
Woody Guthrie

"Scariolanti" a Pesaro, Festa Nazionale dell'Unità, settembre 2006

Scariolanti a Pesaro, Festa Nazionale dell’Unità, settembre 2006                                                                                                                                                                                                                                                                                       

scariolantibob-brozman

 

 

 

 

Scariolanti e Bob Brozman, Liguria 2012

     

ALESSIO AMBROSI: voce, chitarre, charango, CRISTINA BENEFICO: voce, percussioni, LIVIO BERNARDINI: voce, fisarmonica, MAURO MANICARDI: voce, organetto, piva, ANACLETO ORLANDI: basso, EGILDO SIMEONE: voce, effetti vocali, flauti, percussioni.

Il gruppo musicale “SCARIOLANTI” nasce con l’intento di offrire, negli anni duemila, uno spettacolo di alto valore musicale e sociale, che unisca la canzone popolare di impegno civile del Vecchio e del Nuovo Continente in un’unica e potente voce universale.
Il reperorio proposto, prendendo spunto dalla tradizione delle ballate che hanno accompagnato tutte le lotte e conquiste sociali del ‘900, vuole offrire alle nuove generazioni motivo di riflessione e di impegno nella continuazione di un percorso di progresso civile che non conosca pause.
Con questo filo conduttore si passa dalle canzoni di protesta delle mondine nelle risaie o degli anarchici ingiustamente mandati al confino alle grida disperate dei braccianti messicani in California o dei contadini in fuga durante la Grande Depressione Americana, dalle lotte agli eserciti oppressori alle proteste e ribellioni contro le guerre. Storie di uomini e donne di tutti i continenti, delle loro sofferenze, dei successi ed insuccessi per l’affermazione di una dignità civile e morale. Storie di migranti ancora attuali.

popolo

Gli arrangiamenti musicali che accompagnano questi racconti sono proposti in modo quanto mai attuale ed originale e donano vivace freschezza a tutto lo spettacolo. Quindi uso di strumenti tradizionali, come la fisarmonica, la piva e l’organetto, accompagnati da chitarre acustiche moderne, basso elettrico, percussioni etniche e bellissime armonie vocali. E’ dedicato grande spazio alle improvvisazioni, strumentali e vocali, quasi un grido di ribellione come le tematiche proposte.
I musicisti provengono da numerose ed affermate esperienze musicali: CRISTINA BENEFICO ( voce) è esperta jazzista milanese; LIVIO BERNARDINI ( voce e fisarmonica) ed EGILDO SIMEONE (voce, effetti vocali, flauti, percussioni) sono tre conosciuti esponenti del vasto repertorio popolare italiano che interpretano con successo da molti anni; ALESSIO AMBROSI (voce, chitarre acustiche, lap-steel, charango) è interprete e profondo conoscitore della musica popolare americana; MAURO MANICARDI ( voce, organetto, piva) è ricercatore ed interprete della musica tradizionale e contadina italiana; ANACLETO ORLANDI (basso elettrico) vanta molte esperienze nel blues, rhythm’n’blues e musica contemporanea.
Un ricco mix di diverse estrazioni, ma capace di fondersi in un progetto comune e di grande spessore.

BRANI PROPOSTI

Gli Scariolanti (Trad.)
Brigante se more (Eugenio Bennato)
Nina ti te ricordi (G. Bertelli)
Sento il fischio del vapore (anonimo)
Mamma mia dammi cento lire (Trad.)
Deportee (Woody Guthrie-Martin Hoffman)
Avola (A. Infantino)
Sante Caserio (P. Cini)
‘ccù 30 carini – tarantella (anonimo)
Nana bobò – canto dei battipali (Trad.)
La mondina (P. Besate) – DOREMI (Woody Guthrie)
Ain’t got no home anymore (Woody Guthrie)
Addio a Lugano (P. Gori)
Vulesse addeventare (Eugenio Bennato)
Freedom (Richie Havens)
Comandante Che Guevara (Carlos Puebla)
Il partigiano del bosco (anonimo)
Ho sentito sparare il cannone (anonimo)
Prendi il fucile (anonimo)
Where have all the flowers gone? (Pete Seeger)
Blowing in the wind (Bob Dylan)
Guantanamera (J. Martì-vari)
Jesus on the mainline (Trad.)
La sibilla – lavoro tra li pecori e li cani
O bella ciao (Trad.)

woody_guthrie_lg
woody.guthrie.machine